Scopri l’età dei tuoi polmoni: vieni in farmacia ed effettua il test | www.farmaciasaggio.it
logo
Ultime notizie
Home / Alphega / Scopri l’età dei tuoi polmoni: vieni in farmacia ed effettua il test

Scopri l’età dei tuoi polmoni: vieni in farmacia ed effettua il test

La farmacia Saggio ha organizzato un’attività di prevenzione e screening rispetto alle problematiche dell’apparato respiratorio.Vieni in farmacia, effettua il test e misura come stanno i tuoi polmoni.

respira-a-pieno-la-vita-1-800x675La valutazione dell’età polmonare viene realizzata con l’uso di un flussometro, che rileva la capacità del soggetto di espirare l’aria dai polmoni e quindi l’eventuale presenza di ostruzione delle vie respiratorie, predisposizione a sviluppare broncopneumopatie croniche ed indicazione dell’età polmonare. L’esame non è invasivo e dura pochi minuti.

La valutazione viene eseguita facendo espirare con forza e in modo continuativo l’aria dai polmoni, ottenendo risultati ripetibili e indicazioni sulla necessità di sottoporsi ad esami più approfonditi, come la spirometria. Questo test costituisce un adeguato strumento di prevenzione delle patologie legate all’ostruzione delle vie aeree. La misurazione dell’età polmonare è intesa come attività di prevenzione e screening rispetto alle problematiche dell’apparato respiratorio. Tra queste, la più frequente è la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) che comprende diversi disturbi delle vie respiratorie (dei bronchi e dei polmoni), causando una parziale ostruzione delle vie aeree, cioè una riduzione persistente del flusso aereo (ostruzione bronchiale). E’ una condizione che rende difficile la respirazione ed è dovuta alla somma degli insulti che si verificano nei polmoni di un paziente nel corso degli anni, principalmente a causa del fumo di sigaretta, esposizione a fumi e vapori (sia in casa, sia per motivi lavorativi).

71CyTl6tcCL._SX385_I sintomi tipici della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) sono: tosse, catarro, dispnea (aumentato sforzo a respirare o affanno respiratorio), respiro sibilante e costrizione toracica, aumentata suscettibilità alle infezioni virali e batteriche delle vie aeree. A seconda dell’intensità di questi sintomi si distinguono diversi stadi:

  • forma lieve (stadio 1): è frequente la tosse, occasionalmente accompagnata da secrezioni. Può comparire dispnea (affanno) in occasione di sforzi importanti.
  • forma moderata (stadio 2): sono frequenti sia la tosse che le secrezioni bronchiali. E’ frequente la dispnea, soprattutto camminando a passo veloce o facendo uno sforzo. Non si riescono a portare a termine lavori molto pesanti.
  • forma grave (stadio 3): diventano ancora più frequenti sia la tosse che le secrezioni bronchiali. L’affanno rende impossibile svolgere anche alcune attività della normale vita quotidiana come camminare, fare le scale.
  • forma molto grave (stadio 4): l’affanno è presente anche a riposo e rende impossibile svolgere anche le più semplici attività della normale vita quotidiana come alimentarsi, lavarsi e vestirsi.

Le riacutizzazioni diventanssi per malattie dell’apparato respiratorio. La mortalità interessa le fasce di età più avanzate e maggiormente i maschi rispetto alle femmine.

61w60AnhgUL._SL1200_Colpisce tutte le popolazioni ma è maggiore nei Paesi industrializzati rispetto a quelli in via di sviluppo, ciò probabilmente è dovuto al ruolo dell’inquinamento ambientale nello sviluppo della BPCO. La BPCO è un problema non trascurabile anche in età giovanile. E` stato evidenziato da studi epidemiologici che il 10% di giovani tra i 20 e i 44 anni presenta tosse ed espettorato senza ostruzione bronchiale (Stadio 0 a rischio) e 3,6% presenta sintomi con ostruzione bronchiale (Stadio I-III). In Italia è in aumento rispetto ai dati degli anni ’80. Inoltre è generalmente’ sotto-diagnosticata. La valutazione dell’età polmonare viene realizzata con l’utilizzo di un flussometro in grado di misurare parametri quali: i valori di FEV1 (volume di aria espirato durante il primo secondo), FEV6 (volume di aria espirato al sesto secondo) ed il rapporto percentuale FEV1/FEV6.

lungs-2803208_960_720Il test inoltre fornisce l’indice di ostruzione, la classificazione della BPCO presente e l’età polmonare. A seconda dell’indice di ostruzione e della classificazione ottenuta, vengono fornite indicazioni sulla necessità di sottoporsi ad esami più approfonditi, come la spirometria. Poter rilevare la BPCO in soggetti senza sintomi respiratori, potrebbe migliorare l’efficacia delle cure durante il trattamento. La valutazione richiede circa 10 minuti, non è invasiva e permette di ottenere risultati ripetibili ed adeguati alla realizzazione di uno screening per la determinazione della presenza e della gravità dell’ostruzione delle vie aeree.

About farmaciasaggio