“ALCOL SNATURATO”: il nuovo brano di Elio e le Storie Tese per la campagna contro l’abuso di alcool | www.farmaciasaggio.it
logo
Ultime notizie
Home / news / “ALCOL SNATURATO”: il nuovo brano di Elio e le Storie Tese per la campagna contro l’abuso di alcool

“ALCOL SNATURATO”: il nuovo brano di Elio e le Storie Tese per la campagna contro l’abuso di alcool

Il 12 maggio il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin in diretta streaming, insieme al gruppo “Elio e le Storie Tese”, ha inaugurato la nuova campagna del Ministero contro l’abuso di alcol.

La campagna punta a raggiungere tutti i giovani, sfruttando a 360° luoghi e canali frequentati dai ragazzi come il web e le piattaforme sociali. Il gruppo musicale ha scritto una canzone per l’occasione che si intitola proprio “Alcol snaturato”, collaborando alla realizzazione di un videoclip girato con tecnologia interattiva innovativa e alla diffusione di pillole informative miniclip da 15″ diffuse in modo virale sul web.

 

 Clicca qui per la pagina ufficiale della campagna dove potrete scoprire tutti gli aspetti dell’iniziativa e fare il regista di questo innovativo video musicale  firmato “Elio e le Storie Tese” muovendovi a 360°

Dopo anni e anni di corte serrata gli uni nei confronti dell’altro, finalmente l’idillio tra noi (il complesso degli Elio e le Storie Tese, sì, quelli di Italia sì Italia no) e il Ministero della Salute è fiorito in un’iniziativa da fare invidia a tutte le iniziative promosse da altri complessi in collaborazione con altri ministeri, sia italiani che esteri.

Alcol Snaturato (Una serata speciale) è il suggello di questo progetto di respiro nazionale: una canzone molto bella già disponibile in streaming audio-video sul sito del ministero, in audio su supporto digitale e in generale sulle varie piattaforme .

Di cosa parla Alcol Snaturato (una serata speciale)? Di milleuno argomenti ma principalmente di uno, anzi di molti: il consumo di alcol tra i minorenni e l’abuso di alcol tra i giovanissimi; la tendenza a sottovalutare il problema; le conseguenze nefaste di quest’abitudine pessima, dalle patologie derivanti dall’abuso di alcol all’impressionante numero di morti che all’alcol sono riconducibili.

Una precisazione : il complesso degli Elio e le Storie Tese non è astemio, e non condanna il consumo ragionevole e ragionato di alcol da parte di persone adulte ragionevoli e ragionate. Tuttavia ci tiene a raggiungere l’età pensionabile in compagnia di tutti i ragazzi che affollano i suoi concerti (e quelli degli altri), fino a che questi ragazzi non diventeranno canuti (*), senza perderne nessuno per strada. O in strada, fra le lamiere di un’auto guidata da qualcuno tanto maggiorenne quanto ubriaco quanto pirla.

E… un grosso bacione dai vostri amici Elio e le Storie Tese.

(*) ATTENZIONE: per quanto concerne la canizie non vale seguire l’esempio dell’architetto Mangoni alias Supergiovane, che era già canuto ad anni 16 per fatti suoi.

alcool

About farmaciasaggio